Coltivatori di sapori

Il profumo ed il sapore sono le chiavi di lettura della rossa drupa che si trasforma nella tanto amata bevanda di caffè, uno dei tanti fili invisibili che legano, con apparente casualità cose, luoghi, persone e destini di questo mondo.”

“QUANDO AVVICINIAMO LA TAZZINA ALLA BOCCA, COGLIAMO UN PARTICOLARE AROMA”

“Un particolare aroma è riconducibile ad una pianta, un luogo preciso, un ambiente, alle stagioni di crescita e raccolta, ai coltivatori e alla loro storia e la sua cultura.”

SOSTENIBILITÀ, AMBIENTE E POPOLI

Il nostro pianeta sta affrontando numerose minacce: cambiamenti climatici, l’esponenziale crescita della popolazione affiancata da una sempre più marcata scarsità di risorse naturali, la concentrazione di potere nei mercati, e un aumento della povertà.
Queste sono solo alcune delle più marcate e presenti nei paesi produttori.

SOSTENIBILITÀ PER GENERAZIONI A VENIRE

Il cambiamento di molti ecosistemi naturali lascia i coltivatori in situazioni sempre più precarie: ora più che mai è di fondamentale importanza promuovere la tracciabilità, in modo da ripagare i produttori per i loro sforzi e fornire loro i mezzi per adattarsi alle nuove realtà ambientali.

RICERCA ED INNOVAZIONE

Il caffè è una materia prima sulla quale 25 milioni di agricoltori sparsi in più di 60 paesi dipendono per vivere.
Le conseguenze dell’aggressiva speculazione sui futures markets e del rapido cambiamento climatico, possono essere mitigate solamente attraverso innovazione, educazione e ricerca.